L’Alto rappresentante per gli Affari esteri Federica Mogherini si impegni per assicurare la liberazione di Gabriele Del Grande

In seguito all’arresto del documentarista e autore Gabriele Del Grande da parte delle autorità turche avvenuto il 9 aprile scorso nella provincia di Hatay, sul confine siriano, la Co-Presidente dei Verdi Europei Monica Frassoni ha commentato:

“La detenzione di Gabriele Del Grande, un reporter che ha illustrato le difficili vite e storie dei rifugiati, è l’ennesimo atto illegale di un governo che ha deciso di voltare le spalle alla libertà di espressione e che ha adottato un approccio sempre più repressivo nei confronti sia dei propri cittadini che degli stranieri.

Chiediamo all’Alto rappresentante per gli Affari esteri Federica Mogherini di impegnarsi immediatamente per assicurare la liberazione di Gabriele Del Grande, così come di tutti i giornalisti e attivisti politici detenuti attualmente in Turchia, incluso il giornalista turco-tedesco Deniz Yücel”.

Gabriele Del Grande è detenuto dalle autorità turche senza alcun capo d’accusa formale e ha ricevuto solo oggi per la prima volta assistenza diplomatica e legale. A Del Grande è stato concesso di telefonare ai propri familiari solo il 18 aprile, ben 9 giorni dopo l’arresto, e ha annunciato uno sciopero della fame per il rispetto dei suoi diritti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *