Indecente il condono degli immobili abusivi voluto dal governatore della Campania De Luca

“Indecente il disegno di legge per la sanatoria sugli immobili voluto dal governatore della Regione Campania De Luca. L’abusivismo ‘buono’ e di ‘necessità’ non esiste, e in un territorio come quello campano che ha pagato, e continua a pagare, un prezzo altissimo all’illegalità legata agli intrecci tra malavita e cemento, nessun arretramento può essere concesso”.
Lo dichiara il co-portavoce di Green Italia Carmine Maturo.

“Il disegno di legge approvato dalla giunta della Regione Campania – continua Maturo – sostanzialmente suggerisce ai Comuni di rilevare gli immobili abusivi e di riconsegnarli in fitto a chi già li abita, autorizzando i Comuni a non abbattere le strutture abusive, pari al numero enorme di 70mila”.

“E’ furbesco l’intento di De Luca e della maggioranza che lo sostiene, perché l’abusivismo edilizio non è un’illegalità minore, ma è una piaga che ha procurato danni enormi al paesaggio e al territorio. Come Green Italia lanciamo un appello a tutte le amministrazioni comunali, alle associazioni ambientaliste, alla cittadinanza attiva che vogliono bene al proprio territorio di ribellarsi a questo ulteriore tentativo di condono e di sfregio del territorio”  – conclude il portavoce di Green Italia.

Roma 16 marzo 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *